Senza dubbio siamo persi

^ Camille – Senza

 

^ Dimitri Corradini – Nel mare del dubbio

 

^ Annie Drury – We Are The People (Empire Of The Sun cover)

 

^ The Pirate Ship Quintet – [part of] Lost Science

 

 

L’uomo
si costruisce
fabbriche di morte,
e le chiama gioielli.
Quando viene sera
le distrugge.
E crede
che il cartone
sia sufficiente,
quando crollano anche
le case di cemento.
Non si sveste
per paura di essere visto,
ma si fa spiare.
Brucia
ciò che ha costruito
con fatica
perché non appartenga
a nessun altro,
e per orgoglio
soffre
dei suoi stessi silenzi.
Mostra trofei
che non ha mai vinto,
e diventa meschino
in famiglia.
Ha corredi da seprenti
fatti di ipocrisie.
Crede solo
nel Dio
che bestemmia,
ma che alla fine
ha sempre un nome,
Bisogno.
Inquina ciò che ama,
e venera
e csotruisce altari
per i tiranni.
Sa combattere
solo quando trova
un rivale.
E tu
non vorresti essere
un’ape.

Maria Cezza

 

 

Ape

 

La tua cicatrice mi trovò gli occhi

«Amore»

Inezie

 

 

Muoviti nel mondo celebrando, danzando, cantando, simile a un’ape; va da fiore a fiore, soltanto attraversando tutte le esperienze diventi maturo.
Buddha Siddhārtha Gautama

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...