Il tramonto del diritto penale

25 Febbraio, Il Giorno della Nobile Causa

 

Gli Uomini mi hanno chiamato pazzo,
ma la scienza non ci ha ancora
dimostrato se la pazzia sia o non sia
il sublime dell’intelligenza, se quasi
tutto quello che è la gloria, tutto
quello che è la profondità, non venga
da una malattia del pensiero; da
un moto dello spirito esaltato a spese
dell’intelletto generale.
(Edgardo Poe)

Ai martiri – che vittime
dell’ignoranza
e della cattiveria umana
soffrono le pene dell’inferno
nei reclusori
del mondo intero.

L’idea però cammina, i buoni apostoli non mancano,
e le generazioni future risparmieranno a se stesse l’inutile
dolore, l’inutile tortura di un sistema punitivo assurdo
e crudele.
Luigi Molinari, Milano, settembre 1909

Il tramonto del diritto penale di Luigi Molinari .pdf

Mi schierai dalla parte dei deboli, dei poveri, degli oppressi, dei semplici e dei perseguitati; ammirai leroismo, la forza e il sacrificio per il trionfo della Giustizia.
Bartolomeo Vanzetti, tratto dallautobiografia Storia di una vita proletaria

Annunci